Come organizzazione, ci assicuriamo di apprendere dai nostri clienti e trasferire tale apprendimento nella costruzione di un prodotto migliore. Questo è un ciclo continuo che ci tiene davanti ai nostri concorrenti.

Nella nostra esperienza, abbiamo osservato che il Database di gestione della configurazione (CMDB) è un argomento di fantasia o un incubo per molte organizzazioni.

Quindi, qual è la tua organizzazione? Fantasia o incubo.

Quello che possiamo dire è che CMDB può essere uno strumento prezioso se inizi presto e hai una strategia su cosa includere e come gestirlo.

CMDB e ITSM

Perché la tua organizzazione dovrebbe preoccuparsi di CMDB?

Un evidente vantaggio che abbiamo osservato è il risparmio sui costi grazie al migliore utilizzo delle risorse hardware e software.

Questi sono gli argomenti generali che verranno trattati in questo blog:

  1. Che cos'è un CMDB?
  2. Come si è evoluto CMDB?
  3. Come funziona CMDB?
  4. Quali sono i vantaggi di un CMDB?
  5. Sfide nell'utilizzo di un CMDB.
  6. CMDB vs Asset Management
  7. Perché CMDB è fondamentale per una gestione efficiente delle risorse?

1. Cos'è un CMDB?

Diagramma CMDB

Come sapete, CMDB sta per Configuration Management Database, che viene spesso definito il cuore di qualsiasi sistema ITSM.

In poche parole, un CMDB è un repository che archivia le informazioni sui componenti che compongono la tua infrastruttura IT. Questi componenti sono spesso chiamati CI (elementi configurabili). Secondo ITIL, un elemento della configurazione è qualsiasi risorsa che deve essere gestita allo scopo di fornire servizi IT.

In genere, un CMDB include un elenco di elementi della configurazione, i relativi attributi e relazioni tra di essi.

Una delle funzioni principali di un CMDB è supportare i processi di gestione dei servizi, principalmente: Incidente, Problema, Modifica, Rilascio e Gestione delle risorse.

2. Come si è evoluto CMDB?

Era necessario mantenere le informazioni sugli articoli configurabili che erano cruciali per l'erogazione del servizio IT. Questo è il motivo per cui ITIL ha ideato processi per la gestione di asset e configurazioni. Come parte di questi processi, le informazioni sugli elementi della configurazione sono gestite come un elenco di elementi insieme alle loro relazioni reciproche.

I CMDB hanno ora svolto un ruolo in espansione nelle aziende che abbracciano Agile e DevOps in modo che le persone possano avere un ambiente in cui possono affrontare i problemi relativi a Problema e Cambiamento in tempo reale.

Il futuro di CMDB non si limita alle operazioni IT, ma svolgerà un ruolo importante anche nelle operazioni aziendali.

3. Come funziona un CMDB?

Come affermato in precedenza, un CMDB è un database. Ciò che lo rende unico è che contiene informazioni e relazioni di EC, spesso rappresentate come elenchi.

Le capacità tecniche necessarie per gestire tali elementi della configurazione sono gestite da un sistema di gestione della configurazione (CMS), che è un modello di dati logici che può avere più CMDB.

Nelle organizzazioni, i CMDB si trovano spesso a far parte di un Soluzione ITSM, fornendo supporto per la gestione di asset e configurazioni.

CMDB fornisce un luogo comune per visualizzare e lavorare con risorse ed elementi configurabili. Le informazioni vengono spesso utilizzate insieme ad altri processi ITSM (incidenti, problemi e modifiche) per creare relazioni significative.

I dati in un CMDB vengono popolati utilizzando strumenti di rilevamento ed esportazione. Nella piattaforma Motadata ServiceOps ITSM, supportiamo sia il rilevamento senza agente che quello basato su agente per popolare il CMDB.

A causa dell'enorme quantità di dati, sotto forma di righe, raramente le persone accedono direttamente a un CMDB. In Motadata ServiceOps ITSM, gli utenti possono utilizzare il modulo di reporting per organizzare in modo significativo i propri dati CMDB in report.

4. Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di un CMDB?

Nell'intero schema di gestione dell'infrastruttura IT, un CMDB svolge una funzione importante. Alcune di queste funzioni sono:

4.1 Un CMDB è un punto di riferimento per tutte le risorse IT

Un CMDB è un database centrale di tutte le risorse hardware e software che risponde a domande come:

  • Quali sono i tipi di hardware dell'organizzazione?
  • Qual è l'utilizzo esatto di una particolare licenza software?
  • Quante versioni ci sono del software?
  • Quali sono le risorse assegnate agli utenti che hanno lasciato l'organizzazione?

4.2 Un CMDB offre visibilità e trasparenza nella gestione delle risorse IT

Gestione delle risorse informatiche

Un'organizzazione ha le caratteristiche di un'entità organica, cresce ed è altamente complessa. Con la crescita, anche l'infrastruttura IT diventa difficile da tenere traccia.

Tenere un registro di chi possiede cosa, problemi affrontati da ogni risorsa ed eseguire una valutazione del rischio fornendo un quadro chiaro dell'utilizzo delle licenze è il modo in cui un CMDB semplifica notevolmente la vita degli amministratori IT.

4.3 Un CMDB consente di tenere traccia dei cambiamenti nell'infrastruttura IT

Come discusso in precedenza, un CMDB esiste spesso come parte di una soluzione ITSM. In Motadata ServiceOps ITSM, la gestione delle modifiche è strettamente integrata con CMDB, che consente il monitoraggio delle modifiche utilizzando il modello di modifica.

4.4 CMDB aiuta nel processo di gestione della conoscenza

Una solida gestione delle conoscenze richiede l'inserimento di dati di qualità. Con un CMDB adeguato, ci sono molti dati per creare soluzioni nella knowledge base perché:

  • Un CMDB ha un record di relazione di tutte le risorse con gestione di incidenti, problemi e modifiche che consente l'analisi della causa principale di qualsiasi problema.
  • Mantiene un registro di tutte le modifiche apportate a una risorsa che consente ai tecnici di identificare le modifiche non valide.
  • CMDB detiene i dettagli di proprietà di una risorsa consentendo ai tecnici di accedervi comodamente.

4.5 CMDB aiuta nei processi ITSM

Quando un ticket viene creato su una risorsa, viene generalmente associato a un record CI nel CMDB. L'associazione continua a svolgere un ruolo cruciale in quanto continua attraverso la gestione dei problemi e delle modifiche.

5. Sfide nell'utilizzo di un CMDB

Ecco alcune delle sfide di avere un CMDB:

  • L'aggregazione dei dati da varie fonti per popolare un CMDB può essere costosa.
  • Poiché un CMDB fa parte di un'organizzazione e le organizzazioni tendono a crescere e cambiare, è una sfida mantenere il CMDB aggiornato.
  • Avere solo dati non è utile; bisogna ricavarne il significato. Questo è il motivo per cui un CMDB viene spesso utilizzato insieme ad altri strumenti come ITSM o uno strumento di reporting autonomo. Avere più strumenti può aumentare notevolmente i costi. Per fortuna, Motadata ServiceOps ITSM ha strumenti di reporting integrati che puoi utilizzare per analizzare il CMDB.

6. CMDB vs Asset Management

CMDB vs Asset Management

Parlare di CMDB e asset management suscita molta confusione perché questi due termini sono concettualmente correlati. Ma ci sono differenze evidenti.

CMDB si concentra sulle informazioni utilizzate per gestire le risorse quando sono attive all'interno dell'ambiente IT. Implica l'identificazione dei componenti di una risorsa, per cosa viene utilizzata e come è associata ad altre risorse.

Mentre Asset Management è un insieme di procedure come la gestione degli acquisti, la gestione delle risorse hardware, la gestione delle licenze software, la gestione dei contratti, ecc. Che vengono utilizzate per gestire l'intero ciclo di vita delle risorse dall'approvvigionamento al ritiro.

La distinzione chiave tra CMDB e asset management è che CMDB include asset come elementi di configurazione (CI) mentre nella gestione asset gli asset sono singoli elementi che hanno un valore finanziario sottostante per un'azienda.

Lo scopo di CMDB è avere una visione completa e corretta di tutte le risorse IT di un'organizzazione. Ciò consente all'organizzazione di gestire tutte le risorse in un unico luogo invece di gestire ciascuna risorsa separatamente. Ciò rende CMDB uno strumento essenziale per stabilire un'efficace strategia di gestione patrimoniale.

7. Perché CMDB è fondamentale per una gestione efficiente delle risorse?

Poiché CMDB memorizza tutti i dati degli elementi della configurazione, tutti i componenti ITSM si basano su di esso per recuperare qualsiasi informazione relativa agli asset. La gestione patrimoniale è uno dei componenti ITSM che richiedono un CMDB per eseguire alcune delle seguenti funzioni

  • Tenere un registro di tutte le modifiche apportate a una risorsa.
  • Converti gli ordini di acquisto in istanze di asset reali.
  • Eseguire la diagnostica remota su una risorsa.
  • Tieni traccia delle risorse dall'acquisto allo smaltimento, in base alle fasi.

Conclusione

Tieni sempre presente che CMDB e la gestione patrimoniale hanno ruoli specifici da svolgere, ma sono anche interdipendenti. Senza un corretto CMDB, non è possibile disporre di una gestione patrimoniale affidabile.

Ancora, alle prese con la gestione patrimoniale? È ora di passare a Motadata ServiceOps ITSM che ti offre un'esperienza di gestione delle risorse completa. Prova Motadata ServiceOps gratuitamente per 30 giorni.