ata center e cloud sono senza dubbio parte integrante delle strategie di business continuity delle aziende per gestire con successo le operazioni con una forza lavoro distribuita in mezzo al lockdown.

L'epidemia di Covid-19 e le politiche di lavoro da casa che ne derivano hanno spinto le aziende di tutto il mondo ad aumentare dell'80% l'adozione di servizi di infrastruttura cloud. La gestione dell'intera suite di tecnologia aziendale non è facile per le aziende che hanno diversi fornitori a bordo. Con l'avvento del cloud e dell'infrastruttura in loco, è diventato fondamentale per ogni azienda capire come gestire in modo ottimale entrambi gli aspetti della propria tecnologia.

Ora che le aziende stanno accelerando l'adozione delle tecnologie cloud, è emersa una nuova coorte di problemi:

  • L'architettura cloud è completamente diversa rispetto a quella on-prem I sistemi di monitoraggio dell'infrastruttura in loco esistono da un po 'di tempo. Tuttavia, l'integrazione della complessità dell'architettura cloud sulla stessa piattaforma è una grande sfida per le aziende.
  • Mancanza di accesso e controllo L'argomento tra cloud pubblico e cloud privato alla fine si trasforma in un problema di controllo e accessibilità. La maggior parte delle aziende non ha accesso all'intera infrastruttura e ai suoi singoli elementi. Ciò crea una grave opacità nella valutazione delle prestazioni sistemiche e nella comprensione dei problemi sottostanti. Inoltre, la maggior parte delle aziende non ha accesso alle proprie prestazioni individuali come tenant in un cloud con più tenant.
  • Incapacità di prevedere l'impatto del tempo di inattività dell'infrastruttura cloud su altre applicazioni e infrastrutture

Questa disparità può creare gravi inefficienze nel sistema di monitoraggio. Ciò di cui hanno bisogno i proprietari e le attività aziendali in scala è un sistema integrato in grado di colmare il divario di disparità dei dati. In sostanza, una piattaforma dovrebbe raccogliere le informazioni sia per il cloud che per l'infrastruttura locale. Dovrebbe aiutare i manager e gli operatori IT a ottenere la baseline, gli avvisi automatici sulla violazione della soglia, il monitoraggio completo e il reporting automatico sull'intero sistema. Grazie alla presenza di un sistema di monitoraggio integrato, le aziende possono eseguire studi di correlazione efficaci ogni volta che viene scoperto un problema o un problema.

Quando si seleziona lo strumento di monitoraggio della rete in grado di integrare entrambi gli aspetti, assicurarsi di poter ottenere informazioni dall'API cloud e dall'infrastruttura in loco utilizzando protocolli come SNMP e IP SLA o altri protocolli standard. Una volta stabilite le fonti, ecco le metriche su cui puoi concentrarti:

  • Trasmissione dei dati attraverso l'interfaccia di rete, misurata in byte o altre unità.
  • Utilizzo della CPU basato sulla cronologia in linea con il periodo di fatturazione. Questa metrica ti aiuterà anche a ottenere chiarezza sul saldo del credito e sull'utilizzo, insieme agli addebiti accumulati distribuiti sulla sequenza temporale di fatturazione.
  • Gli indicatori KPI di integrità del sistema ti consentono di sapere se l'istanza del sistema, l'istanza del cliente o il sistema non è riuscito.
  • Infine, i KPI di archiviazione che consentono di comprendere l'ampiezza e la profondità dei dati utilizzati per operazione scritta in un periodo di fatturazione.

Principali vantaggi di disporre di uno strumento di monitoraggio integrato per l'infrastruttura cloud e in loco

L'obiettivo non è solo avere una piattaforma federata in grado di estrarre dati da diversi sistemi gestiti da diversi fornitori. L'obiettivo qui è trovare valore nell'analisi integrata e unificata di questi dati che renda ogni flusso di dati confrontabile con un'altra categoria, anche se non sono direttamente correlati. Se implementata con la giusta piattaforma in atto, la proposta può produrre risultati eccezionali per il responsabile della rete IT sotto forma di:

  • Visibilità completa dell'intera infrastruttura IT Questo ti aiuterà ad avere un'idea chiara del quadro generale. Le funzionalità di monitoraggio che consentono di monitorare in modo efficace le risorse basate su cloud insieme alle reti locali possono evidenziare i colli di bottiglia, le tendenze più ampie e le iniziative strategiche che dovresti pianificare.
  • Dashboard unico per tutti gli approfondimenti Il potere di avere un dashboard è che ti consente di dare uno sguardo più approfondito anche agli elementi più piccoli del sistema, il monitoraggio può essere efficace solo quando è efficiente.
  • Cicli di risposta più brevi e tempi di fermo controllati Alla fine, tutto ciò ti aiuta ad avere un tempo medio di riparazione più breve e ti aiuta a far funzionare il sistema in pochissimo tempo. Analizza ogni singola transazione, estrai i dettagli critici a livello di codice per risolvere i problemi di prestazioni per le tue applicazioni cloud distribuite.
  • Migliore pianificazione e previsione della capacità -Ottimizza il tuo team e le tue risorse piuttosto che avere due team separati e più strumenti. Aiuta i team IT con una migliore pianificazione e previsione della capacità

Cloud federato e monitoraggio del sistema in loco in azione

Recentemente, un operatore di telefonia mobile affermato ha deciso di spostare alcune delle sue applicazioni non critiche nel cloud offerto da un importante conglomerato tecnologico. La decisione aveva senso dal punto di vista finanziario, poiché il team IT si lamentava spesso di spendere un sacco di risorse solo per gestire e mantenere servizi ausiliari ogni volta che rilasciava un nuovo aggiornamento o una nuova patch. Pertanto, il team di gestione ha deciso di fare un elenco di applicazioni prioritarie e critiche e ha avviato il processo di migrazione per tutte le altre.

Dopo un po 'di tempo, la direzione ha deciso di dare uno sguardo completo ed eseguire uno studio di analisi dell'impatto della decisione. Con sua totale sorpresa, il team di gestione ha saputo che il team IT non aveva quasi nessuna visibilità sullo stato di salute delle applicazioni cloud. La leadership IT ha dichiarato che l'API Cloud era sufficientemente valida per fornire report sul cloud e sulle sue applicazioni. Tuttavia, il team era anche responsabile della valutazione dei sistemi critici in loco e stava diventando difficile mantenere il monitoraggio di altri due sistemi non correlati.

Il team di gestione desiderava dati completi da entrambe le parti nel giusto contesto. Pertanto, ha deciso di integrare un sistema di rete federato che potesse considerare i dati sia dal cloud che dall'infrastruttura in loco e aiutare il team IT a ottenere dati comparabili per entrambi i fronti. Il team ora può gestire, ottimizzare e risolvere i problemi a ogni livello dell'infrastruttura cloud fino all'esperienza dell'utente finale per ottenere una visibilità senza pari

In conclusione

Un sistema di monitoraggio integrato in grado di raccogliere informazioni sia dal cloud che dall'infrastruttura in loco dei data center può essere una risorsa per qualsiasi azienda con diversi fornitori a bordo. In generale, avere più dashboard che riportano solo i dati da una fonte può creare inefficienze nel monitoraggio. Un sistema unificato dovrebbe prendere i dati giusti dalle fonti giuste e riunirli tutti insieme a informazioni comprensibili, presentate nel giusto contesto e che coprano i KPI standard aziendali.

Motadata è una piattaforma basata su appliance virtuale che valuta, monitora e gestisce servizi, applicazioni e infrastrutture business-critical in locale e basati su cloud (pubblici e privati) da un'unica interfaccia utente. La soluzione di monitoraggio del cloud di Motadata fornisce un quadro completo dello stato generale del tuo ambiente cloud, inclusi tutti i nodi, gli utenti e le transazioni da un'unica dashboard. Per sapere come possiamo aiutarti scrivici  sales@motadata.com