Il monitoraggio della rete è spesso considerato la chiave per garantire un funzionamento efficiente della rete. Tuttavia, poiché l'azienda e le sue operazioni continuano ad espandersi, il monitoraggio della rete passa dall'essere una responsabilità a diventare una necessità. Su una scala più ampia, i problemi di rete possono comportare ostacoli significativi per le operazioni.

Network Automation aumenta le capacità di gestione della rete del team IT aggiungendo un livello di proattività ed efficienza ai sistemi di monitoraggio della rete esistenti. L'automazione di rete implica principalmente una scansione IT intelligente e automatizzata per rilevare e mappare i dispositivi, flussi di lavoro sofisticati per catalizzare configurazioni automatiche, risoluzione dei problemi automatizzata e avvisi in tempo reale in caso di violazione delle soglie di prestazioni della rete. Ciò riduce i costi di monitoraggio, elimina la probabilità di errori umani dal processo e semplifica l'aderenza agli standard di conformità.

Aggiungendo funzionalità di automazione della rete ai sistemi di monitoraggio della rete, i team IT possono ottenere agilità e prestazioni di rete ottimali. In generale, in assenza di un sistema di automazione della rete, i costi per gestire l'effetto rete crescono più velocemente o in modo simile alla sua crescita. L'automazione della rete rompe questa correlazione aiutando il team di NetOps a comprendere a fondo le interdipendenze della rete con le risorse sia convenzionali che cloud, eseguendo RCA rapidi ed efficaci e allocando le attività basate sui processi al sistema automatizzato.

In che modo l'automazione di rete ottimizza le prestazioni globali?

La giusta automazione della rete migliorerà notevolmente le prestazioni dell'intera rete. La gestione della configurazione di rete consente funzioni essenziali e critiche come l'aderenza agli standard di conformità, i backup regolari e la gestione delle modifiche vengono eseguite con precisione per garantire prestazioni e coerenza ottimali.

Al centro della gestione della configurazione di rete e dell'automazione della rete, può sembrare che tu stia semplicemente riducendo l'errore umano dai processi operativi. Tuttavia, l'automazione di rete va oltre; accelera il processo di digitalizzazione, aiuta ad aumentare la produttività e ridurre i costi operativi.

L'automazione della rete contribuisce a due aree chiave:

  1. Automazione dell'IT: L'IT automatizza il consumo di risorse, la focalizzazione sull'hardware e il provisioning manuale, le configurazioni, gli aggiornamenti e altro ancora.
  2. Visibilità di rete migliorata: Espande la visibilità del team di monitoraggio della rete per scoprire le dipendenze e fornire una risoluzione dei problemi più rapida per la rete e le sue politiche di sicurezza.

I problemi di rete diventano pertinenti nelle organizzazioni in cui la visibilità e il controllo sul flusso di lavoro del cambiamento non sono accessibili con le funzionalità NMS. Configurazioni difettose, frequenti violazioni della conformità e conflitti che si verificano nelle impostazioni di configurazione sono generalmente problemi chiave alla base dei problemi di rete sistemici. Tali problemi possono comportare sfide significative sia per le prestazioni della rete che per i risultati aziendali.

Per un amministratore di rete esperto in grado di produrre un enorme valore per l'organizzazione, la maggior parte della giornata lavorativa è dedicata alla gestione di una vasta gamma di dispositivi di rete, mitigando il rischio di interruzioni non pianificate e controllando le configurazioni non autorizzate.

Funzionalità che sbloccano l'efficienza

1. Configurazione, aggiornamenti e backup coerenti e affidabili.

Se i dispositivi di rete critici sono a rischio, possono arrestare l'intero sistema anche se il problema è piccolo. Quindi è importante automatizzare le configurazioni, una moderna piattaforma NCM viene fornita con modelli di modifica personalizzabili e standardizzati che consentono di aggiungere nuovi parametri del dispositivo e inviare aggiornamenti in blocco a migliaia di dispositivi senza errori. Pianifica gli aggiornamenti automatici e garantisce un backup corretto con la strategia 321.

2. Notifiche tempestive e automatizzate per controllare i disastri di "cambiamento".

Gli amministratori di rete preferiscono avere un controllo granulare sull'intera rete. Tuttavia, con la scalabilità della rete e l'aggiunta di più operatori, infrastrutture e dispositivi, diventa quasi impossibile tenere traccia manualmente di ogni modifica alla configurazione.

Se questo porta a modifiche non registrate ma potenzialmente critiche, i danni alla rete e le interruzioni diventano quasi certi. Con notifiche automatiche fornite tramite registri di sistema, trap SNMP, e-mail e persino SMS, gli amministratori di rete ricevono sempre notifiche tempestive sulle modifiche alla configurazione in merito a chi ha apportato la modifica, l'ora e la data. In questo modo, possono facilmente ripristinare eventuali modifiche difettose ed evitare potenziali rischi.

3. Salvaguardia della gestione della rete con accesso autorizzato

Sebbene gli avvisi ei backup siano ottimi, sono misure reattive anche alla loro esecuzione più rapida. Gli amministratori di rete possono creare processi di gestione della rete protetti aggiungendo accessi autorizzati basati sui ruoli, come Super Admin, Utente ecc. Con diversi livelli di autorizzazioni. Solo gli account autorizzati potranno apportare modifiche alla rete.

4. Garantire la sicurezza e la conformità della rete

La valutazione delle vulnerabilità ti aiuta a valutare e filtrare in modo proattivo le vulnerabilità di rete con valutazioni rigorose. Inoltre, gli standard di sicurezza elevati già incorporati nei sistemi garantiscono un basso rischio di perdere punti di vulnerabilità. I report ti aiutano ad accedere a tutti i dati critici di sicurezza e conformità in movimento.

5. Cronologia aggiornata per un monitoraggio della configurazione più semplice

Lo strumento conserva l'intera cronologia delle configurazioni dei dispositivi, consentendo agli utenti di effettuare facilmente confronti e verificare la conformità e i processi standard.

Sfrutta l'automazione della rete per aumentare la produttività e migliorare l'affidabilità

La rete digitale di oggi richiede modifiche alla configurazione su reti enormi, è umanamente impossibile per il team IT controllare manualmente ogni configurazione e aggiornamento attraverso la rete. L'automazione di queste attività consente ai team IT di avere maggiore fiducia e li aiuta a recuperare il tempo necessario per problemi più urgenti.

L'interruzione della rete, le modifiche non pianificate alla configurazione ei rischi per la sicurezza della rete vengono eliminati, aumentando l'efficienza end-to-end. Oltre a questo, le estremità come le modifiche alla configurazione della rete dannose vengono immediatamente limitate. Report completi che mostrano l'inventario dei dispositivi, le modifiche alla configurazione e la conformità migliorano la visibilità della rete.

Individuazione, risoluzione dei problemi e risoluzione dei problemi operativi diventa un processo semplificato con uno strumento di automazione di rete efficace. I tempi di inattività vengono drasticamente ridotti con gli audit di rete che testano la rete sulla conformità e le misure di sicurezza.

La piattaforma Motadata Network Configuration Management aiuta a organizzare la configurazione di rete critica, comprendendo ogni componente dell'infrastruttura IT. La piattaforma è preintegrata con noti fornitori di dispositivi di rete come Cisco, HP, Juniper, D-Link. Per saperne di più scrivici a sales@motadata.com